Social Media Manager per aziende B2B

Sei un'azienda che offre prodotti, o servizi ad altre aziende?

Sei un fornitore, un professionista, un consulente per aziende?

Allora anche per te la presenza sui social è un fattore essenziale.


Per le aziende B2B che vogliono promuoversi sui social, ad oggi le parole chiave sono:


· Presenza digitale;

· Comunicazione creata ad hoc per il tuo target;


che si integra con la qualità e, competitività della tua azienda sul mercato.


Ebbene sì, perché se le aziende cercando online il tuo prodotto/servizio non ti trovano, si rivolgeranno a un tuo diretto concorrente.


Pertanto posizionarsi sul mercato, attraverso una studiata, attenta presenza online è fondamentale, oggi, nel 2021, più di ieri.


Presenza vuol dire non solo esserci sul web, congruentemente con il proprio marchio, e la propria mission aziendale, ma anche comunicare, ed interagire efficacemente coi propri clienti.


Lo sappiamo tutti d'altronde, il cliente "ha sempre ragione", e sceglie, in base alle informazioni disponibili.


Ed in base all'impressione che, attraverso anche un contatto, un’ interazione telematica può farsi, della tua, della sua, o della nostra azienda.



Tone of voice


Per ogni settore commerciale, per ogni azienda, in base anche alla sua storia, occorre trovare lo stile adatto a comunicare col suo pubblico, e, ad attuali e potenziali clienti.


Utilizzare uno stile comunicativo, e mantenerlo nel tempo, rientra nelle strategie di quell'azienda, e ancor più nella sua coerenza verso quelli che sono i suoi obiettivi, ed i suoi valori fondanti.


Non è una scelta improvvisata, né banale.

Ed ogni deviazione eventuale da essa, o errore, potrebbe compromettere l'intera comunicazione, ed efficacia nel presentarsi online.

Si tratta di essere, e restare coerenti e credibili. Quindi niente di improvvisabile da chiunque.



Quali social utilizzare e come


Potresti iniziare consolidando la tua presenza attraverso i canali che hai già predisposto, esempio pagina Facebook aziendale, o profilo Instagram.

E/o potresti ampliare ulteriormente la tua presenza online attraverso canali nuovi, e diversi.


Tutto dipende dagli obiettivi a medio e breve periodo della tua azienda, dai trend del mercato rispetto al tuo target, e, alle "mosse" dei competitor.


Cosa quest'ultima da tener presente essendo in un mercato altamente concorrenziale: si rischia di perdere fette di mercato, dedicando nulla, o scarsa attenzione alla presenza social, in confronto a diretti concorrenti, che magari sono presenti su varie piattaforme.


Quel che si intende è, sicuramente iniziare puntando su determinati social network e piattaforme, anche solo una tra queste, ma definendo, e consolidando il proprio esserci online. Ad esempio, personalmente ho avuto ottimi risultato gestendo la mia e altrui brand reputation di varie aziende B2B su LinkedIn.


In questo caso, la scelta del social network, e pagina social da curare sarà strategica, e men che meno casuale.




Come un social media manager può aiutare la tua azienda


Partendo dalle scelte principali appena argomentate, quel che fa un social media manager in proposito di aziende che si rivolgono al loro specifico target, è proprio valorizzare, curare, e utilizzare a vantaggio dell'impresa i social network.



Cosa fa il social media manager per la tua azienda B2B


  1. Predispone un piano editoriale per ogni canale social, definendo post, contenuti, in linea con le novità aziendali, ed i trend del momento;

  2. Si rivolge, a tuo nome, e per tuo conto, al tuo "pubblico": interagisce coi clienti, fidelizza quelli già acquisiti, e ne promuove con attrattiva l'arrivo di potenziali nuovi;

  3. Formula, attua, se richiesto, modalità dirette all'acquisizione di nuovi clienti attraverso campagne social (Fb ads, Google ads, ecc.);

  4. Crea contenuti multimediali (audio, foto, video) per caratterizzare al meglio la comunicazione, e sponsorizzare i tuoi prodotti e servizi,in modo identificabile, e riconoscibile nel tempo, dal tuo pubblico.



Effetti di un'ottima social media strategy


  1. Aumenta la brand reputation, ovvero la reputazione pubblica in riferimento al tuo marchio, alla tua azienda, e alla tua attività;

  2. Pone in risalto la tua attività, rendendola identificabile, visibile, e trovabile, online, e non solo;

  3. Avvicina il target, il tuo ideale parco clienti, puntando a un target sempre più identificabile, interessato e potenzialmente convertibile in prossimi futuri clienti,

  4. Risponde alle esigenze dei clienti, informando, attraverso una comunicazione precisa, e tempestiva;

  5. Crea, ed aumenta la percezione di qualità, e la customer experience nel suo complesso, che impossibile negarlo, oggi fa la sua notevole differenza ( non preferiresti anche tu un servizio di qualità, svolto con rigore, garbo e gentilezza?);

  6. Fidelizza, sì, esattamente, perché è l'elemento meno considerato da molte aziende: un cliente non curato, è un cliente perso, in un mercato ricco di possibilità, e competitor;

  7. Crea un ponte di comunicazione coi tuoi clienti, con benefici di ritorno dati dai loro feedback, e dal loro grado di soddisfazione, cosi saprai sempre su cosa puntare, per migliorare, ed accrescere i tuoi profitti;

  8. Ti alleggerisce di mansioni spesso ripetitive, e ridondanti, consentendoti di concentrarti al cuore della tua attività;

  9. Propone, consiglia, in modo consulenziale, nuove strategie da attuare sin dal breve termine, per raggiungere i tuoi obiettivi in modo più efficace.


Dalla teoria alla pratica: come di concreto una social media strategy può fare la differenza

La strategia proposta da un social media manager, per aziende B2B può mirare, a seconda dell’attività, a porre enfasi a certe fasi operative o procedurali, dei prodotti servizi offerti.


O, nel caso di attività di tipo consulenziale, mirare attraverso post e condivisioni a svelare, mostrandole, le persone in staff, dietro il marchio dell’azienda.


Quindi, in sostanza avvicinare l’azienda, alla persona cliente.


Umanizzare, avvicinare, è possibile anche col digitale. Anzi, è proprio la possibile vasta distanza fisica, a rendere necessaria e possibile una maggiore, e più profonda conoscenza dell’azienda, da parte di un cliente, magari nuovo, e diffidente.


Inoltre, i clienti già acquisiti saranno incentivati a lasciare feedback, recensioni, per testimoniare la loro esperienza con il servizio offerto, la qualità.

Saprai bene il valore di un solo cliente soddisfatto.

Immagina con una visibilità vasta, offerta dalla presenza su social, e canali online.

L'effetto positivo sarà un effetto, potenzialmente a cascata.


Naturalmente quest’effetto potrà essere ulteriormente rafforzato, e velocizzato attraverso l’offerta di promo dedicate al periodo, esempio: scontistiche proposte ai nuovi clienti, e fan della pagina social dedicata.

Le proposte, ed i consigli sono innumerevoli, e vanno pensati appositamente per il brand e l’azienda considerata.



Questione di...budget?


Proprio per venire incontro ad ogni esigenza, ho predisposto varie opzioni di scelta.

Ognuna rispecchia una fascia di budget diversa, ma non per questo meno efficace.

Anzi, è bene partire dalle basi, se non si ha già una visibilità online, per poi eventualmente procedere diversamente.


Saranno, anche gli effetti di ritorno, di questa svolta, a determinare le scelte e le esigenze del domani.


Pertanto, resto a disposizione per ogni tua domanda, ed esigenza.

Trovi qui sotto i pacchetti di scelta di cui ti parlavo.


[ Servizi di gestione Social | Gestione Pagine Soci (gestionesocial360.com) ]


E qui in alto, tutti i miei contatti.


E, per saperne di più, continua a seguirmi, con contenuti, e suggerimenti a tema.


Ricorda: l’online “ti aspetta”.


Diletta










15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti